Andrea D'ErricoNonostante abbia solo quindici anni, Andrea D'Errico, alunno della I D del Liceo Scientifico ‘G. Galilei’ di Manfredonia, si è aggiudicato il primo posto nella fase regionale di atletica leggera, specialità 100m. È un onore per qualsiasi scuola avere uno sportivo così giovane che si aggiudica la prima medaglia! Bisogna ricordare che egli è stato seguito dal Professore di educazione fisica Pasquale Di Gregorio in tutta la fase preparatoria, non solo sul piano fisico ma anche da un punto di vista morale.
Andrea è un esempio per tanti ragazzi che hanno doti fisiche e tecniche ma non le sfruttano, anche per la paura del fallimento che nell'età adolescenziale è molto frequente e tedioso. Tanti ragazzi dovrebbero emulare Andrea, non solo per il motivo esposto in precedenza, ma anche perché dalle esperienze, seppur fallimentari, la mente sportiva di un ragazzo non solo cambia, ma migliora, infondendo così la giusta carica per andare avanti, seguendo le proprie passioni.
Ma facciamo un passo indietro. Dopo aver vinto la fase provinciale tenutasi a Foggia e, successivamente, quella regionale a Bari, D’Errico si è qualificato per la fase nazionale, che si disputerà nel capoluogo siciliano. Il 23 maggio, quindi, gareggerà per portare avanti anche il nome della sua scuola. Chissà se un giorno questa "bella promessa" potrà regalare a Manfredonia l'onore di aver cresciuto un talento di questo sport. È il minimo, dunque, apprezzare un ragazzo che si mette in gioco per passione e si può solo tifare per lui e augurargli il meglio.

Andrea D'Errico

Seguici su Facebook

Statistiche

Contatore siti

Abbiamo 12 visitatori e nessun utente online

Albo on line

albo on line

 

Scansiona il QR Code

icona qr code

Go to top