Accoglienza

Benvenuti e buon Liceo a tutti!!!

Accoglienza2017

Com'è ormai consolidata e apprezzata tradizione, anche quest'anno l'I.I.S.S. 'Galilei', nella sua duplice veste classica e scientifica, ha voluto accogliere i nuovi iscritti e i loro genitori con una festa all'insegna della condivisione, dell'allegria e della concordia. Svoltasi lo scorso lunedì 11 settembre e organizzata dalle Prof.sse Filomena Armillotta, Maddalena Castriotta, Maria Mondelli, Mattia Zerulo e dal Prof. Vito Cainazzo, la Giornata dell'Accoglienza 2017 è stata particolarmente ricca di attività, tutte finalizzate a far da subito sentire a casa i ragazzi delle classi prime e ad aiutarli a stabilire legami di simpatia e amicizia sia tra di loro sia nei confronti dei loro colleghi più anziani, dei docenti e persino delle aule e delle strutture dell'Istituto.

Lo scorso 10 settembre, nell'auditorium del nostro Liceo, i docenti V. Cainazzo, F. Armillotta, M. Mondelli, G. Prota e M. Scuro, insieme ad un gruppo di ragazzi, hanno accolto i genitori e gli alunni delle classi prime per dare loro il benvenuto nella nostra scuola, intrattenendoli con dialoghi, riflessioni, musica e canti, video, racconti di esperienze, lettura di aforismi e passi significativi aventi come tema l’età dell’adolescenza.accoglienza2016
Hanno suonato e cantato gli alunni: Giuseppe Di Bari e Michele Lauriola (VD); hanno letto gli alunni: Maria Chiara Latronica, Luca Gatta, Leo Tomaiuolo e Francesco Spina (IVC); hanno raccontato i loro primi giorni di scuola: Paola De Fabritiis e Francesca Tringale (IVC); hanno disegnato: Ylenia De Filippo e Simona Rizzi (IVC). Un ringraziamento particolare va alla dott.ssa Federica Furio e agli universitari Sara Lauriola e Salvatore Castriotta, che hanno offerto la loro sentita ed emozionante testimonianza di ex alunni del Liceo ormai proiettati verso un brillante e straordinario futuro.

Di seguito si riporta il discorso di benvenuto della Prof.ssa Armillotta, che ha accolto ed emozionato genitori e alunni con parole cariche di sapienza e umanità.

Radici e ali

di Filomena Armillotta

Un benvenuto ai nostri ragazzi e ai loro genitori da parte del Dirigente, dei docenti e di tutta la Scuola!

Siamo felici di avervi con noi per iniziare un’avventura che si prospetta sensazionale! Spero che voi siate altrettanto felici. So già che state pensando che è impossibile essere felici quando si viene a scuola. Io dico, invece, che è possibilissimo. Cinque ore al giorno, tutti i giorni, insieme a tanti amici, alcuni dei quali lo diventeranno “per la pelle” e non ve ne separerete più… Adulti che si occupano di voi, di ognuno di voi, ritenendovi fondamentali per costruire il futuro di tutti! E questi adulti si dedicano a voi per fabbricare insieme le ali che vi permetteranno di andar via… Ali che non dovranno sciogliersi come quelle di Icaro, ma rimanere ben salde nelle turbolenze della vita. Ali per essere liberi verso la piena autonomia personale, ma anche verso l’incontro e il confronto con gli altri, per costruire e sostenere sempre i vostri pensieri.

Si può essere infelici in un luogo in cui si fabbricano ali?

 

La tradizione vuole che il primo giorno di scuola sia il giorno dell'accoglienza per gli studenti che entrano per la prima volta nel mondo della scuola secondaria di II grado. E così è stato anche quest'anno.

A rendere l'atmosfera ancora più emozionante c'erano i genitori, che hanno partecipato al momento organizzato dai Proff. Vito Cainazzo, Lucia Troiano, Filomena Armillotta, Apollonia Rinaldi e Elisabetta Starace.

 

La Prof.ssa Troiano ha salutato i ragazzi e i genitori a nome del Dirigente Scolastico, Prof. Pietro Leonardo Aucello, assente per motivi di salute, e delle altre componenti della scuola, augurando ai ragazzi un sereno anno scolastico.

La lettura di aforismi, la visione di alcuni filmati, l'intervento della Prof.ssa Armillotta rivolto direttamente ai genitori dopo la lettura della poesia di Erma Bombeck I figli sono come aquiloni hanno contribuito a rendere questo momento intenso e partecipato.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Nell’art.2, comma 8, dello Statuto degli Studenti e delle Studentesse (D.P.R. 249/98) si mette in risalto che

"la scuola si impegna a porre progressivamente in essere le condizioni per assicurare:
1. Un ambiente favorevole alla crescita integrale delle persone e un servizio educativo e didattico di qualità;
2. Offerte formative aggiuntive e integrative anche mediante il sostegno di iniziative liberamente assunte dagli studenti e dalle loro associazioni;
3. Iniziative concrete per il recupero di situazioni di ritardo e di svantaggio nonché per la prevenzione e il recupero della dispersione scolastica”.

Guarda la fotogallery

 

L’accoglienza è un momento formativo rilevante per l'inserimento dello studente in un nuovo contesto scolastico. Essa prevede un insieme di attività finalizzate ad inserire gli studenti delle classi iniziali nel nuovo contesto scolastico attraverso la conoscenza degli spazi della scuola, dei docenti, dei programmi di studio, delle regole e dei tempi della vita scolastica, delle attività promosse e dei metodi adottati nel processo di insegnamento-apprendimento.

Le finalità delle attività di accoglienza svolte quest'anno sono state le seguenti:

  • informare sulla scuola nei suoi aspetti strutturali e organizzativi;

  • aiutare gli studenti a socializzare all’interno della classe attraverso momenti di autopresentazione;

  • far conoscere gli obiettivi didattici, i contenuti, i metodi, gli strumenti e i criteri di valutazione delle singole discipline;

  • abituare lo studente alla conoscenza delle regole su cui si basa la vita scolastica;

  • riflettere sulla motivazione all'inizio del nuovo percorso formativo;

  • rilevare la situazione complessiva, in ingresso, attraverso la somministrazione di prove d’ingresso, al fine di verificare i prerequisiti degli studenti. 

Vorrei concludere ringraziando i docenti delle prime classi che hanno condiviso questo progetto e auguro agli studenti un percorso scolastico ricco di soddisfazioni e di incontri significativi.

Vito Cainazzo


 

I A

(Clicca sulle foto per ingrandirle)

Lunedì 15 Settembre: I A e I B festeggiano l'ingresso nel mondo delle scuole superiori!

I B

All'incontro di saluto nell'Aula Magna del Liceo con i Docenti delle classi e la Vicepreside, sono seguite la presentazione della scuola e l'illustrazione, da parte dei Rappresentanti degli alunni, del Regolamento d'Istituto. Sono state distribuiti, come si vede nelle foto, zainetti e agendine con il logo del Liceo, per favorire il senso di appartenenza e creare un clima di piacevole inserimento nella nuova scuola.

Il 15 settembre 2014, primo giorno di scuola e di accoglienza, ha visto la partecipazione dei genitori dei neoiscritti, che hanno partecipato, per la prima volta, con grande emozione alla manifestazione nel nostro Auditorium, a cui hanno dato un taglio nuovo i Proff. Vito Cainazzo, Lucia Troiano e  Loredana Catalano.

Inoltre ci sono stati gli interventi del Dirigente Scolastico, Prof. Leonardo Pietro Aucello, che ha augurato ai ragazzi un sereno anno scolastico, e degli studenti del V° anno Danilo Bormani e Michele D'Errico, che hanno voluto dare il loro benvenuto ai neoliceali.

Seguici su Facebook

Statistiche

Contatore siti

Abbiamo 63 visitatori e nessun utente online

Albo on line

albo on line

 

Scansiona il QR Code

icona qr code

Go to top